Roland Garros : Iga Swiatek regina di Parigi Muchova lotta, ma cede al terzo

(Foto Patrick Boren)

Finale femminile : [1] Iga Swiatek (POL) c. Karolina Muchova (RTC) 6-2 5-7 6-4

 Parigi –  E’ Iga Swiatek la regina di Parigi. La polacca batte in tre set la ceca Karolina Muchova (43) e conquista i quarto Slam in carriera, il terzo alla Porte d’Auteuil. Una partita difficile, quando tutti davano per scontato un facile successo della n.1 del mondo. Campionessa in carica Iga Swiatek parte in quarta e domina il primo set. Muchova è come sorpresa dalle accelerazioni della polacca. Riesce a conquistare solo due giochi, e dà l’impressione di non poter contrastare la potenza della numero uno del mondo.

Il secondo set inizia ancora sotto il segno della Swiatek che vola avanti di un break sul 3-0. Poi qualcosa s’imballa sul gioco perfetto di Iga. Muchova ormai con le spalle al muro fa un passo avanti e spezza il martellamento da fondo della nativa di Varsavia. Un gioco, poi due poi tre ed il punteggio ritorna in parità. I colpi della Swiatek hanno comunque perso di efficacia. Arriva il break per la ceca che serve per il set sul 5-4, ma cede il game di battuta.

Ancora avanti verso rete Muchova toglie ancora il servizio alla numero uno del mondo. E’ il break decisivo. Un set pari e tutto rimandato al terzo. Swiatek sembra in difficoltà. Muchova va avanti di break. La polacca tiene duro e recupera, ma il gioco brillante della ceca non le permette di entrare e comandare lo scambio. Karolina fa di nuovo il break e serve sul 4-3. E’ il momento decisivo del match. La prima di servizio non passa e Swiatek aggredisce in risposta. Muchova non tiene lo scambio, e la numero uno del mondo impone la sua legge. La polacca infila una striscia di tre giochi consecutivi. Muchova si arrende con un doppio fallo sul primo match-point. Iga Swiatek conquista per la terza volta il Roland Garros, ed entra nel circolo ristretto delle tre volte campionesse a Parigi insieme a Arantxa Sanchez, Monica Seles e Serena Williams. Iga Swiatek, nata il 31 maggio 2001 a Varsavia, ha avuto il suo trampolino di lancio dopo il primo trionfo nel 2020 a Parigi. La polacca s’impone superando giocatrici del livello di Simona Halep e Sofia Kenin senza perdere nemmeno un set. La consacrazione arriva nell’aprile del 2022 quando raggiunge la 1ª posizione della classifica mondiale. Diventa la prima tennista polacca e la prima al mondo nata nel XXI secolo, ad essersi aggiudicata un Major in singolare e ad avere raggiunto la vetta del ranking mondiale femminile.

Iga è figlia di Tomasz Świątek, canottiere che ha partecipato ai Giochi della XXIV Olimpiade, e di un’ortodontista di nome Dorota ed è grazie alla sorella maggiore Agata tennista  juniores che  si è avvicinata al tennis. Tra febbraio e giugno 2022 ha vinto una serie di 37 incontri consecutivi, la 12ª più lunga striscia di vittorie di sempre e la più lunga del XXI secolo nel circuito maggiore femminile. Nello stesso periodo ha trionfato in sei tornei WTA consecutivi, impresa riuscita nel nuovo millennio, solamente a Justine Henin. [ Quello stesso anno è diventata la più giovane tennista a vincere i tornei di Indian Wells e Miami nella stessa stagione. A 22 anni e quattro Slam vinti il tennis femminile ha trovato la sua regina. (1543)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com