Miami : Lucia Bronzetti spreca un match point Saville passa dopo tre ore di gioco

da www.eurosport.it

Beffa incredibile per Lucia Bronzetti agli ottavi di finale del WTA 1000 di Miami. L’azzurra (n.102 al mondo) lotta, non sfrutta un match point nel terzo set e poi esce sconfitta dal match contro Daria Saville (n.249 del ranking, Gavrilova da nubile) per 5-7 6-4 7-5. Per l’australiana ci sarà ora la sfida ai quarti contro la vincente dell’incontro tra Aliaksandra Sasnovich e Belinda Bencic. L’inizio di partita è tutto in favore di Saville: l’australiana comincia fortissimo e strappa per due volte consecutive il servizio all’avversaria volando sul 3-0. Bronzetti non ci sta e reagisce recuperando uno dei due break. L’azzurra resta poi vicina all’avversaria e nel decimo gioco riesce a trovare il pareggio dopo aver annullato due set point (5-5). La nativa di Rimini rimonta alla grande dallo 0-40 nel game successivo e poi chiude il primo parziale per 7-5 rubando il servizio a zero.

Il secondo set si apre con un break di Saville nel terzo gioco. Bronzetti cerca nuovamente di recuperare, ma non riesce a tornare in parità nonostante le due palle break (5-4). La numero 249 del mondo gestisce con grande autorità il decimo game e sposta la contesa al terzo e ultimo parziale (7-5). Le due tenniste non vogliono perdere e la lotta diventa sempre più interessante. L’australiana inizia il set decisivo con un break, ma subito dopo l’azzurra riporta tutto in parità. Il punteggio non subisce altri scossoni fino al 3-4 per Bronzetti, poi la stessa azzurra riesce a strappare il servizio all’avversaria e a portarsi sul 5-3. Sembra tutto apparecchiato per il grande successo e invece Saville non si arrende: l’australiana annulla addirittura un match point nel decimo game e poi tira dritto fino al 7-5 che decreta la sconfitta della nostra portacolori dopo tre ore di gioco. A fine partita sono 36 i vincenti di Saville contro i 31 di Bronzetti. La numero 249 del ranking termina il match con 61% dei punti vinti con la prima (contro il 54% dell’azzurra) e il 50% con la seconda (contro il più alto 63% dell’italiana). I punti totali conquistati dalle due tenniste sono 111 per l’australiana e 107 per la nativa di Rimini. (872)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com