Miami : Sinner con il brivido contro Carreno Busta annullati 5 match points

Risultato : [9]Jannik Sinner (ITA) b. [17]Pablo Carreno Busta (ESP) 5-7 7-5 7-6
Miami – Ancora una vittoria strappata con i denti e con il cuore per Jannik Sinner che supera in tre set lo spagnolo Pablo Carreno Busta, dopo aver annullato 5 match point. E’ stata una partita lottata, una maratona di 3 ore e 32 minuti, la più lunga mai giocata dall’italiano al meglio dei tre set, che nonostante un servizio ballerino ha messo a segno 15 ace. Tennis non bello, lunghi scambi da fondo con Jannik che ha subito a lungo il gioco dello spagnolo. Sinner non è in grande forma e non si ancora ripreso dall’influenza che lo ha colpito a Indian Wells. Questo lo costringe a non muoversi dalla sua confort zone, cioè i dintorni della riga di fondo e ad avanzare solo se costretto dall’avversario. Nonostante questo Jannik è un lottatore che non lascia niente ed ha una forza mentale che gli permette di reagire nei momenti critici della partita. Nel tennis non tutti i punti hanno lo stesso peso e bisogna saper giocare bene i punti importanti. Sinner ha fronteggiato un primo match point sul 4-5 del secondo set annullato con un vincente. Poi nel terzo sotto 2-5 ha ritrovato la forza per ribaltare la dinamica degli scambi che lo vedeva troppo passivo e difensivo. Recuperato il break, annullava con il servizio a disposizione ancora 4 palle match, una si deve dire regalata da Carreno che mette fuori una comoda volèe. Suonato dalle occasioni perse lo spagnolo subiva una striscia di cinque giochi a zero che proiettavano Jannik agli ottavi. Ora Nick Kyrgios, che ha eliminato Fabio Fognini, anche lui non in perfette condizioni fisiche. Contro l’australiano in forma e motivato il Sinner visto oggi dovrà alzare e molto il livello di gioco. Jannik ha le risorse e lo può fare. (867)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com