AUS OPEN : Sinner “Dopo il terzo set sono rimasto concentrato. E’ stata la chiave del match”

(Foto P.Boren)

Semifinale : Jannik Sinner (ITA) b. Novak Djokovic (SRB) 6-1 6-2 5-7 6-3

AUSTRALIAN OPEN – Ecco le prime dichiarazioni di Sinner nel dopo match :

E’ Stato un match difficile ho iniziato molto bene, ma nel terzo dopo il match-point ho pensato che dovevo cercare di rimanere concentrato per il 4. L’atmosfera fenomenale cercavo questo match è sempre bello giocare contro questi giocatori ed ho imparato molto dalla sconfitta di Wimbledon lo scorso anno.

Non so cosa gli da noia del mio gioco chiedi a lui. Giochiamo molto simili e cerco di muoverlo sul campo, ma non è facile nei precedenti match ho imparato meglio come giocarlo.

Djokovic è un grande campione e quando ero ancora un teen-ager il mio coach gli ha chiesto cosa potevo migliorare. Mi sono allenato con lui a Montecarlo quando avevo 17 anni ed ho imparato molto da lui. Ho migliorato molto il servizio grazie anche al mio team che mi supporta. Non so cosa dire per la finale. Ho cercato di essere più preparato il possibile, la mia finale sono veramente felice e vediamo come va. Guarderò l’altra semifinale perché sono sempre un tifoso di sono. Sarà una bella semifinale tra due grandi giocatori e vedremo. La mia famiglia è a casa e resterà a casa. Un salto a tutti i fans italiani non solo alla mia famiglia ed abbiamo anche Bolelli e Vavassori in finale nel doppio. Grazie a tutti gli italiani e ci vediamo domenica.

E’ stata una bella vittoria, partita difficile, ma sentivo la palla bene. Ho servito bene e il risultato è arrivato. E’ stata dura riprendersi dal match point. E’ stato importante il primo gioco del quarto. Ho avuto subito palle break. Mi sono preparato al massimo sia fisicamente che tatticamente. Anche se ho vinto due volte su tre i Grand Slam sono differenti mentalmente. Gli ultimi giochi da 4-2 sono stati difficile per restare concentrato. Farò la solita routine cercando di non pensare troppo alla fine, cercando di stare più relax possibile. “

(2817)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com