Miami : Super Sinner non lascia scampo a Rublev, quarti di finale

(Foto P.Boren e FITP)

Miami – Superba prestazione di Jannik Sinner (11) che batte in due set 6-2 6-4

il russo Andrey Rublev (7) e vola ai quarti di finale del Masters 1000 di Miami eguagliando il risultato del 2022.

Partita quasi perfetta quella di Jannik specialmente nel primo set dominato con autorità. Il russo conquista il primo gioco poi c’è un solo tennista in campo. Jannik conquista 5 giochi consecutivi e chiude la prima frazione per sei giochi a due. Nel secondo set equilibrio fino al 3 pari poi l’azzurra ingrana la marcia superiore. Break e partita decisa. Il servizio è stato oggi l’arma decisiva di Sinner. Otto aces e nessun doppio e nemmeno una palla break concessa a Rublev.

L’altoatesino ha dunque ritoccato ancora il suo miglior inizio stagione di sempre. Diciannove partite vinte delle 23 partite giocate fin qui e 15 delle ultime 17.

In ogni match provo ogni volta a fare del mio meglio – ha detto Jannik -. Andrey non è mai un avversario facile da affrontare perché tira forte e spinge su ogni colpo ma oggi il mio livello di gioco è stato ottimo: ho servito bene, anche rispetto alle altre partite. Stavolta ho cambiato un po’ la tattica ‘bomba contro bomba’: ho cercato di essere più aggressivo di lui, ci sono riuscito e sono molto soddisfatto”.

Ora per un posto in semifinale il vincente tra l’olandese Botic van de Zandschulp, n.32 ATP e  il finlandese Emil Ruusuvuori, n.54 del ranking. (554)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com