WTA Monterrey : Avanti Paolini, Trevisan cede a Stojanovic

T.Tricarico per supertennis.tv
Risultati :
Jasmine Paolini (ITA) b. (9) Nao Hibino (JPN) 36 62 63
Nina Stojanovic (SRB) b. Martina Trevisan (ITA) 63 62

Monterrey – Nel torneo WTA 250 sul cemento messicano Jasmine Paolini supera in rimonta la giapponese Hibino. Martina Trevisan cede invece in due set alla serba Stojanovic. Torneo live su SuperTennis
Vittoria di carattere per Jasmine Paolini nel primo turno dell’”Abierto GNP Seguros”, torneo WTA 250 dotato di un montepremi di 235.238 dollari che si sta disputando sul cemento di Monterrey, in Messico.
La 25enne di Castelnuovo di Garfagnana, n.100 del ranking, ha battuto in rimonta per 36 62 63, in un’ora e 54 minuti di gioco, la giapponese Nao Hibino, n.81 WTA e nona testa di serie (in tabellone aveva preso il posto della ceca Maria Bouzkova, n.46 WTA e quarta favorita del seeding, che aveva dato forfait).
Tra la giocatrice toscana e la 26enne di Aichi non c’erano sono precedenti. Primo parziale dominato dalla nipponica con l’azzurra che ha dovuto salvare una palla-break già in avvio. Nel quinto gioco l’impresa non le è riuscita così come nel nono game quando, con il secondo doppio fallo dell’incontro, ha consegnato il primo set alla sua avversaria (6-3).
Con un dritto in corsa nel terzo gioco della seconda frazione Paolini ha strappato per la prima volta il servizio ad Hibino e poi ha allungato sul 3-1. Alla fine di un interminabile settimo game, durato 16 punti, Jasmine ha messo a segno un secondo break ed in quello successivo, alla terza occasione, ha pareggiato il conto dei set (6-2).
Paolini ha preso un break di vantaggio anche in avvio di frazione decisiva ma poi, dopo aver fallito la chance del 2-0, lo ha restituito subito (1-1). Nel quarto gioco la tennista toscana ha salvato due pericolose palle-break: poi, scampato il pericolo, ha strappato ancora la battuta alla nipponica allungando poi sul 4-2. Nel settimo gioco l’azzurra ha annullato un’altra palla-break ed è salita 5-3e poco dopo ha archiviato la pratica al primo match-point.
Al secondo turno la Paolini troverà la slovacca Anna Karolina Schmiedlova, n.111 del ranking: Jasmine si è sempre imposta in due set in tutte e tre le sfide precedenti con la 26enne di Kosice.
Semaforo rosso, invece, per Martina Trevisan: la 21enne di Firenze n.89 WTA, ha ceduto per 63 62, in un’ora e 27 minuti, alla serba Nina Stojanovic, n.95 del ranking.
La tennista toscana si era aggiudicata l’unico precedente con la 24enne di Belgrado, disputato negli ottavi del torneo di Rabat (terra) nel 2017. Martina è partita piuttosto decisa (3-0) ma via via ha lasciato il comando degli scambi alla sua avversaria, in grande spolvero con il diritto. Stojanovic ha infilato un parziale di nove giochi di fila che non solo le ha permesso di far suo il primo set per 6-3 ma anche di schizzare avanti 3-0 nella seconda frazione.
Nel quarto gioco la mancina di Firenze è riuscita a fermare l’emorragia (3-1) ma la serba ha allungato ancora (5-1). Martina ha annullato due match-point nel settimo gioco ma nell’ottavo ha alzato bandiera bianca (6-2). (418)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com