Australian Open : Berrettini agli ottavi, tre tie-break per battere Kachanov

Risultato: M.Berrettini (ITA) b. K.Kachanov (RUS) 76 76 76
Melbourne – Si qualifica per gli ottavi di finale Matteo Berrettini a spese del russo Karen Kachanov 24 anni, numero venti del ranking. Un’ottima partita quella di Matteo che non ha avuto cali ne di concentrazione ne di gioco, Tutto si è deciso nei tie-break su due o tre punti decisivi che Berrettini ha interpretato alla perfezione. E’ stata una battaglia tra due bombardieri, dotati entrambi di un ottimo servizio e di un gioco possente da fondo campo. Gioco forse un po’ noioso, ma nello stile del tennis moderno. Tre set, tutti senza break dominati dai servizi e da grandi botte da fondocampo. Il tutto illuminato qua e là dalle smorzate di Matteo e da qualche rara discesa a rete del russo. Kachanov cercava insistentemente il rovescio dell’italiano che si difendeva con dei back inisidiosi, senza peso sui quali il russo cercava di caricare tutta la sua potenza, spesso senza risultato. Vittoria importante, miglior risultato in Australia per Matteo che sfiderà per un posto nei quarti Stefanos Tsitsipas.
“Ho avuto un dolore al fianco, che mi dava un po’ di fastidio al servizio, ma ero due set avanti e sapevo ch potevo chiudere” dichiara Matteo nel dopo partita.“ Mi manca il pubblico ed è un peccato giocare in un grande stadio come questo senza pubblico. Purtroppo sono tempo duri, ma spero che in paio di giorni i tifosi possano ritornare. Tsitsipas è un grande giocatore e mi ha già battuto due volte, ma adesso devo cercare di recuperare e poi penserò a lui.” (335)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com