IBI 2020: “Gioco Federer”, ma c’era Djokovic in campo che non si scompone e vola in semifinale

(Foto Adelchi Fioriti e Giampiero Sposito)

Risultato :

N.Djokovic (SER) b. D. Koepfer  (GER) 6-3 4-6 6-3

Seppure cedendo un set Novak Djokovic si sbarazza del tedesco Dominik Koepfer e continua la sua marcia agli Internazionali BNL d’Italia

Siparietto imprevisto nel match di quarti degli Internazionali d’Italia tra Djokovic e Koepfer: il giudice di sedia, Nacho Forcadell, esclama “gioco Federer” sul break ottenuto dal serbo nel terzo set. Il numero 1 del mondo si avvicina a lui perplesso ma poi vincerà la partita e conquisterà la semifinale.

Non provocatelo. Non è un periodo semplicissimo per Novak Djokovic, reduce dalla squalifica agli US Open e da un anno molto particolare. Come se non bastasse, nel match di quarti di finale degli Internazionali d’Italia contro

Dominik Koepfer, giustiziere del nostro Lorenzo Musetti, il giudice di sedia commette un errore: sul break a zero che consegna il 2-1 al serbo nel terzo set, grazie al doppio fallo del tedesco, Nacho Forcadell esclama “gioco Federer”. Niente di grave, per carità, ma il numero 1 del mondo si avvicina a lui perplesso al cambio di campo, nonostante l’autocorrezione del giudice di sedia.

Saranno state le tante palle-break non sfruttate dal Djoker, con percentuali da Federer (6 su 21 mentre l’avversario ha fatto 4 su 4), a indurre Forcadell all’errore? In ogni caso, il serbo si è imposto sul 26enne qualificato con il punteggio di 6-3 4-6 6-3 in un match durato due ore abbondanti. Djokovic in semifinale se la vedrà con il norvegese Casper Ruud (34 del mondo), castigatore del padrone di casa Matteo Berrettini per 4-6 6-3 7-6(5). (88)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com