IBI 2020: Nadal già in forma spazza via Carreno Busta

(Foto Adelchi Fioriti e Giampiero Sposito)

Risultato : R.Nadal (SPA) b. P.Carreno Busta (SPA) 61 61

Lockdown o non lockdown Rafael Nadal è sempre il re della terra battuta. Grintoso aggressivo come non mai ne ha fatto le spese il connazionale Pablo Carreno Busta che ha racimolato solo due giochi subendo il tennis sul rosso di Nadal preciso e perfetto come se no n ci fosse stata nessuna interruzione. Pablo Carreno Busta, numero 18 del ranking, reduce dalla semifinale agli Us Open della scorsa settimana e con ancora nelle gambe probabilmente le tossine del cemento americano ha assistito impotente allo show del n.2 del mondo.

“Non è bella la sensazione di giocare senza pubblico perché l’energia che ti trasmettono i fan è incredibile. Ad ogni modo per me stasera è stato un rientro positivo – sottolinea un Nadal rilassato e sorridente -. Ho giocato una partita solidissima, senza sbagliare quasi nulla e sono soddisfatto, anche se Pablo era probabilmente un po’ stanco dopo il bel torneo disputato a New York”.

“Durante il lock-down sono stato due mesi senza toccare una racchetta – aggiunge – poi ho iniziato ad allenarmi sul veloce e quindi sono passato alla terra. Ma non mi sono allenato tutti i giorni, ho ripreso gradualmente: dopo la pausa avevo bisogno di fare le cose con calma per non infortunarmi”.

“Ci sono ancora tante cose che posso migliorare, e l’unico modo per farlo è allenarsi con la giusta attitudine e giocare partite. Ma non ho mai considerato Roma un torneo di preparazione per qualcos’altro – sottolinea lo spagnolo – è uno dei più importanti e prestigiosi appuntamenti del tour e quindi vengo qui sempre con la più forte motivazione possibile. Quest’anno, per ovvie ragioni, la situazione è differente, ma cercherò comunque di fare del mio meglio”. (74)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com