US OPEN : Scontro genrazionale, Aliassime elimina Murray

(Foto USTA)

È finito ai 32esimi il cammino di Andy Murray (115) agli US Open 2020. Reduce dalla maratona vincente contro il giapponese Yoshihito Nishioka (49), il 33enne scozzese ha perso il duello generazionale contro il canadese Félix Auger-Aliassime (21), ben 13 anni più giovane di lui, che si è imposto per 6-2 6-3 6-4. “Devo lavorare molto sulla condizione fisica, se non subirò altri infortuni entro la fine dell’anno dovrei poter gestire meglio gli incontri ravvicinati”, ha dichiarato lo scozzese, che non aveva più giocato in singolare in uno Slam dagli Australian Open del 2019 a causa di un’operazione all’anca.

Anche Grigor Dimitrov (ATP 20), testa di serie numero 14, ha già dovuto salutare Flushing Meadows. Il bulgaro, ancora non al 100% a livello fisico dopo aver contratto il COVID-19 quest’estate, si è arreso al termine di 4h50′ di gioco all’ungherese Marton Fucsovics (66), vittorioso con i parziali di 6-7 (5/7), 7-6 (7/4), 3-6, 6-4, 6-1.

  (77)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com