ATP DUBAI : Stefanos Tsitsipas e Novak Djokovic in semifinale

(Foto Patrick Boren)

Da tennis.it

TENNIS – E’ stata poco più di formalità per Novak Djokovic la qualificazione alle semifinali del torneo Atp 500 di Dubai. Il numero uno del mondo infatti, dopo la netta vittoria di ieri ai danni di Kohlschreiber, ha liquidato Karen Khachanov con un doppio 6-2 che parla da solo, in appena un’ora di gioco nella quale non c’è stata praticamente partita.

Nel primo set Djokovic è partito fortissimo, mettendo subito in notevole difficoltà il suo avversario in risposta. Il serbo si è portato sul 5-1 con una facilità disarmante, poi ha restituito uno dei due break di vantaggio, ma subito dopo ha strappato nuovamente la battuta a Khachanov per il netto 6-2 che lo ha proiettato in vantaggio nel match. Nel secondo parziale quindi ci si aspettava un minimo di reazione da parte del tennista russo, ma Djokovic ha continuato a comandare le operazioni a piacimento e in pochi minuti si è potato sul 4-1. Poco dopo poi il serbo ha messo in tasca l’ennesimo break di giornata, e sul definitivo 6-2 si è assicurato il passaggio alle semifinali del torneo di Dubai quasi senza sudare.

TSITSIPAS

Nella parte bassa del tabellone invece a staccare il pass per le semifinali sono stati Stefanos Tsitsipas e Daniel Evans. Il greco ha dovuto rimontare un set contro Jan-Lennard Struff (4-6 6-4 6-4 il punteggio finale) e ha dovuto tirare fuori il meglio dl suo tennis per avere la meglio di un avversario tenace e molto determinato. Il britannico invece ha giocato un’altra partita di grande intensità contro Andrey Rublev, battendolo 6-2 7-6 con qualche brivido di troppo nel secondo parziale, quando prima ha ceduto la battuta mentre serviva sul 5-4 in suo favore, e poi ha dovuto annullare due set-point nel combattutissimo tie-break vinto 11 punti a 9. In semifinale ovviamente i favori del pronostico sono per il greco, ma Evans in questa settimana ha saputo dare veramente il massimo e sicuramente proverà a conquistare un’altra impresa. (58)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com