WTA ACAPULCO : Errani supera il primo turno

da www.supertennisd.it

(Foto Parick Boren)

SINGOLARE
Primo turno
(q) Sara Errani (ITA) b. Sara Sorribes Tormo (ESP) 75 64

Secondo turno
(q) Sara Errani (ITA) c. (q) Xiyu Wang (CHN)

Prosegue la corsa di Sara Errani nell’“Abierto Mexicano Telcel”, torneo WTA International dotato di un montepremi di 251.750 dollari che si sta disputando sul cemento di Acapulco, in Messico. Nella notte italiana la 32enne romagnola, numero 185 del ranking mondiale, promossa dalle qualificazioni (ma in questo torneo è stata protagonista con due titoli conquistati nel 2012 e nel 2013), ha sconfitto per 75 64, dopo due ore e 19 minuti di lotta, la spagnola Sara Sorribes Tormo, 23enne di Castellon, numero 80 Wta, superata per la terza volta in altrettante sfide (in precedenza si era imposta negli ottavi del Wta di Charleston nel 2015 e nei quarti del Wta 125k di Bol nel 2018, sempre sulla terra). Al secondo turno la Errani – che non vinceva tre match di fila tra quali e main draw in un torneo Wta da Bogotà lo scorso aprile – troverà la cinese Xiyu Wang, numero 127 del ranking mondiale, anche lei qualificata, che ha eliminato a sorpresa la connazionale Yafan Wang, numero 56 Wta e seconda favorita del seeding, nonché campionessa in carica. Tra Sara e la 18enne di Taizhou non ci sono precedenti.

Forfait dell’ultim’ora, invece, per Jasmine Paolini: la 24enne di Castelnuovo di Garfagnana, numero 94 Wta (best ranking eguagliato questa settimana), è stata costretta al ritiro a causa di un’intossicazione alimentare. La tennista toscana era stata sorteggiata al primo turno contro la britannica Katie Boulter, numero 394 Wta.

Giornata storta per diverse tra le protagoniste più attese. Eliminata a sorpresa la prima testa di serie, la statunitense Sloane Stephens, numero 35 del ranking mondiale e in gara con una wild card (ha vinto l’edizione 2016 di questo torneo), sconfitta per 64 62 dalla messicana Renata Zarazua, numero 270 Wta, in tabellone grazie ad una wild card.

Già fuori – come detto – anche la numero due del torneo, la cinese Yafan Wang, numero 56 Wta, che dodici mesi fa aveva conquistato ad Acapulco il suo primo – e finora – unico titolo nel circuito maggiore, eliminata all’esordio dalla connazionale Xiyu Wang.

La sconfitta più dolorosa però è stata quella di Venus Williams, 39 anni, numero 64 del ranking mondiale e quinta testa di serie, a segno due volte sul cemento messicano (nel 2009 e 2010) e in gara con una wild card, superata per 46 76(4) 62, dopo quasi due ore e tre quarti di partita, dalla 19enne slovena Kaja Juvan, numero 125 Wta: “Venere” ha fallito ben 7 match-point nel decimo gioco del secondo set. (17)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com