Nadal trofeo di nozze

Stefania Saltalamacchia per www.vanityfair.it

Dentro le mura del castello, lontano da sguardi curiosi, Rafael Nadal, 33 anni, ha sposato la storica fidanzata Maria «Xisca» Perelló, 31 anni. Una cerimonia religiosa, intima, nella sua Maiorca, a Sa Fortalesa, una tenuta da favola con tanto di castello del 17esimo secolo situata nel comune di Pollenca. Il complesso è blindato da qualsiasi sguardo indiscreto: non si può accedere via terra se non si possiede specifica autorizzazione, mentre dal mare è praticamente impossibile scattare foto.

Del resto, in 15 anni di fidanzamento le foto del tennista spagnolo, che ha vinto quest’anno il suo quarto Us Open e conquistato il suo diciannovesimo slam, insieme a Xisca si contano sulle dita di una mano.

Gli sposi e i loro parenti più stretti hanno trascorso la notte prima a Sa Fortalesa, dove era stata organizzata una cena per pochi intimi pre-nozze. Lo stesso Nadal ha condiviso poi via Instagram una foto del suo ultimo tramonto da «single», davanti al mare delle Baleari. L’abito di lei è stato realizzato su misura da Rosa Clará, il tennista invece ha scelto un completo blu sartoriale di Brunello Cucinelli. E anche se agli invitati sono stati vietati i cellulari, in base alla ricostruzione di El Pais, i due sono andati a nozze intorno all’ora di pranzo di sabato 19 ottobre, all’aperto. Dopo, è stato il tempo del cocktail e del ricevimento, che è continuato fino a tarda sera. A curare il menu – a base di carne, pesce e piatti tipici di Maiorca – diversi chef spagnoli stellati: dal maiorchino Maca de Castro a Santi Taura e Andrés Moreno.

A dare la notizia delle nozze era stato il magazine Hola! lo scorso gennaio. La proposta di nozze, però, è stata italiana: il vincitore di undici Roland Garros si è inginocchiato a Roma, durante gli Internazionali di tennis che l’hanno visto trionfare per la nona volta al Foro Italico. Xisca e Rafa, sebbene si conoscano dai tempi delle superiori, hanno sempre voluto proteggere la loro vita privata il più possibile: non postano foto sui social, né partecipano a eventi mondani. Addirittura lei, che fa l’assicuratrice nel paese natale di Nadal, ha iniziato a farsi vedere sugli spalti dei tornei di tutto il mondo – al fianco dei genitori del tennista, la madre Ana Maria e papà Sebastian – solo dal 2015 in poi.

Xisca, laureata in Economia, dopo aver lavorato a Londra come assicuratrice è tornata in Spagna per occuparsi, assieme alla madre del rennista, della Rafael Nadal Foundation, che aiuta i bambini in difficoltà. Nelle rare interviste che concede, la trentunenne parla solo dei progetti benefici. Mai una parola sulla relazione con Nadal. «Comprensione, rispetto e indipendenza, questi sono gli elementi cardine della nostra relazione», è invece la confidenza che si è fatto scappare lui in una rara intervista sulle questioni di cuore. Il mix giusto. Viva gli sposi. (52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com