Roger Federer “Se tutto va bene gioco le Olimpiadi”

da tennis.it
Tutto pronto per la terza edizione della Laver Cup: a raccontarne emozioni, stati d’animo e comportamenti singoli è Roger Federer. Lo svizzero fa un identikit dei compagni avuti in questi tre anni.

“È stato emozionante trascorrere una settimana con loro. Di Nadal mi stupisce l’intensità, poi quando finisce di allenarsi è più rilassato. Vuole sempre avere tante opzioni a disposizione, risponde da dietro, poi si sposta in avanti, gioca lo slice, il top spin. Siamo tutti e tre rilassati, altrimenti a questi livelli non puoi vincere così tanto. Devi essere calmo anche cinque minuti prima della partita perché nel tennis ne giochiamo 50-100 l’anno mentre nella boxe ce ne sono 1-2. La cosa più sorprendente di Djokovic è la determinazione: “Giocando in questo modo, vincerò” Poi anche la sua programmazione per quando mangiare e cosa mangiare. Tutto deve essere a posto”.

Nono solo Djokovic e Nadal, Roger parla anche dei nuovi compagni di squadra: “Thiem dice sì a tutto, è molto rilassato anche coi giornalisti. Zverev è ancora giovane e sta imparando. Fognini è un tipo rilassato, calmo. Rafa è un compagno di squadra incredibile. Ha sempre bisogno di quel minuto in più per allenarsi. Andiamo tutti d’accordo”.

Infine sui programmi del prossimo anno si svela a metà: “Ho deciso dove voglio giocare fino a Wimbledon, ma non è ancora tempo di annunciarlo. Presto deciderò se giocare le Olimpiadi di Tokyo, ne ho parlato col mio team e con Mirka. Nelle prossime settimane deciderò. Per me è importante giocare e avere allo stesso tempo delle pause per stare con la mia famiglia”. (43)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com