Coronavirus: Roland-Garros rimborserà tutti i biglietti venduti

Roland-Garros annullerà e quindi rimborserà i biglietti venduti per la sua edizione 2020, che inizialmente era prevista dal 24 maggio al 7 giugno.
In una e-mail a coloro che avevano acquisito i posti per la sua edizione 2020, Roland-Garros ha annunciato la cancellazione e quindi il rimborso dei biglietti. Il torneo, inizialmente programmato dal 24 maggio al 7 giugno, per ora è stato rinviato a fine settembre, ma nessuno sa ancora a quali condizioni si svolgerà o anche se si svolgerà effettivamente a causa del epidemia di coronavirus.
“La situazione attuale genera troppa incertezza per tutti gli eventi che riuniscono il pubblico di tutto il mondo”, ha dettagliato il Grande Slam parigino sui social network. In attesa di definire “le misure adattate che garantiranno la salute e la sicurezza di tutte le popolazioni presenti”, è stata quindi fatta la scelta di rimborsare gli spettatori. “Vi informeremo dell’evoluzione della situazione e dei nuovi termini e condizioni relativi all’emissione del biglietto per Roland-Garros autunno 2020”, specifica il messaggio inviato dal torneo.
– Roland-Garros (@rolandgarros) 7 maggio 2020 (143)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com