Rolex Paris Masters : Nadal “Come una scossa mentre servivo”

(Foto Patrick Boren)

“E’ arrivato d’improvviso, stamani durante l’allenamento, mentre provavo i servizi. Come una scossa agli addominali. Sono andato subito a fare un’ecografia, ma si vedeva poco sembrava che non ci fosse niente.  Su indicazione del medico ho atteso un’ora e mezzo e poi sono ritornato in campo per vedere come andava. Purtroppo avevo ancora dolore. “

La faccia triste, Rafael Nadal deva annunciare il suo ritiro dal Rolex Paris Masters, torneo maledetto che non ha mai vinto, solo una volta in finale nel 2007 sconfitto da Nalbandian.

“Sono ritornato in campo, ma, non riuscivo a servire come volevo e sentivo sempre dolore. Non forte, ma persistente. Se avessi giocato ci sarebbe stata la possiilità di aumentare il dolore. La raccomandazione del medico è stata di non giocare. Mi dispiace mi rattrista, ma è meglio cosi. Agli Us Open contro Del Potro sono sceso in campo con una lesione di sei millimetri che alla fine del match era diventata di 28. Meglio non rischiare è quello che mi ha raccomandato il medico.”

Aggiunge Rafa che continua “Non credo sia dovuto ad un particolare movimento del servizio. Lo scorso anno avevo cambiato leggermente,ma poi per tutto l’anno ho sevito sempre nello stesso modo, quindi non credo che dinpeda da questo. Sono cose che succedono e che bisogna accettare e cercare di superare.”

Tra due settimane ci saranno le ATP Finals “Adesso non posso dire niente. Rientro a casa e lunedi rifaro’ un’altra ecografia. A freddo si dovrebbe vedere meglio l’entità della lesione. Faro’ di tutto per essere a Londra, ma al momento non ho risposte.” (240)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com