WIMBLEDON : Federer-Nadal sfida n°40, Djokoivc-Bautista Agut

da www.federtennis.it

LONDRA – E’il capitolo numero 40 targato “Fedal”, ovvero una delle rivalità più belle ed affascinanti dell’Era Open. Sul palcoscenico del Centre Court lo svizzero e lo spagnolo si affrontano per la quarta volta (sull’erba i due si sono infatti incrociati sempre e solo sui prati di Church Road). Stavolta, però, si tratta “solo” della semifinale: nelle tre occasioni precedenti, infatti, i due si sono giocati il trofeo.
La prima volta, il 9 luglio del 2006, “King Roger” veniva da tre successi di fila, il “pirata” di Manacor, che arrivava da due trionfi consecutivi al Roland Garros, nelle due precedenti partecipazioni non era mai andato oltre il terzo turno ma stupì tutti arrivando alla sfida per il titolo: dopo il “bagle” iniziale rifilato da Roger a Rafa ci fu battaglia ma lo svizzero si impose per 60 76(5) 67(2) 63. Il secondo atto andò in scena l’anno successivo (8 luglio 2007). Il mancino maiorchino aveva imparato qualcosa dall’esperienza precedente ma non abbastanza: Federer si impose 76(7) 46 76(3) 26 62 e Nadal avrebbe poi confessato nella sua autobiografia di aver versato più di qualche lacrima per quella sconfitta. Il terzo atto è datato 6 luglio 2008 con Roger e Rafa che diedero vinta ad uno dei match più appassionanti della storia del tennis: stavolta finì per spuntarla Nadal che, dopo aver sprecato un vantaggio di due set a zero si impose in cinque set al calar della notte, alle 21 e 15 ora di Londra (il tetto sul Centrale sarebbe stato inaugurato l’anno successivo): 64 64 67(5) 67(8) 9-7 lo score in favore di Nadal dopo 4 ore e 48 minuti. Da allora si sono affrontati altre 22 volte, ma forse nessun’altra sfida ha avuto la stessa magia. (197)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com