ROLEX MONTE-CARLO MASTERS : Lajovic sorprende Medvedev è finale

(Foto Brigitte Grassotti)

da www.federtennis.it

E’ un serbo l’avversario di Fognini nella finale nel Principato, ma non è Novak Djokovic. Si tratta invece di Dusan Lajovic,

numero 48 Atp, “giustiziere” di Lorenzo Sonego nei quarti, che nella semifinale della parte alta ha sconfitto a sorpresa per 75 61, in un’ora e 35 minuti di gioco, il russo

Danil Medvedev, numero 14 del ranking mondiale e 10 nel seeding, protagonista nei quarti proprio dell’eliminazione di Nole. Il 23enne moscovita, che si era aggiudicato in maniera piuttosto netta l’unico precedente, disputato lo scorso anno negli ottavi del torneo di casa (veloce indoor), è sembrato in pieno controllo del match fino al 5-1 del primo parziale poi ha subito un parziale incredibile – e forse spiegabile solo dal fatto di aver chiuso in riserva di energie la sfida di venerdì con il numero uno del mondo – di dieci giochi consecutivi dal 23enne di Belgrado che non solo ha chiuso per 7-5 il primo set ma è volato sul 4-0 nel secondo. Con Medvedev che è riuscito solo a rendere un po’ meno duro il punteggio. Per Lajovic, protagonista di una settimana da sogno dove non ha ancora perso un set, si tratta della prima finale in carriera, per giunta in un Masters 1000. ”Il vento rendeva molto difficile giocare” – ha detto il serbo – ”non mi rendo conto ancora di quello che sono riuscito aa fare ma sono davvero contento”.
Tra Fognini e Lajovic non ci sono precedenti.

RISULTATI SABATO – semifinali: Lajovic (SRB) b. (10) Medvedev (RUS) 75 61 (135)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com