Wimbledon: Camila Giorgi “E’ normale perdere il servizio siamo donne”

“Oggi ho sbagliato un pochino, ma più perché esageravo, volevo chiudere subito il punto. Comunque anche se ero sotto il servizio mi ha dato tanta fiducia ero tranquilla perché sentivo la partita.”
E’ per la quinta volta al terzo turno Camila Giorgi e per lei si apre un corridoio considerando l’eliminazione della testa di serie n°2 Caroline Wozniacki.
“Non guardo il tabellone, seguo i risultati , ma certo di guardare partita per partita. Tanto poi alla fine te le trovi tutte. I break di oggi? E’ normale perdere spesso il servizio, siamo donne, io sbagliavo perché tiravo la seconda molto forte. Facevo tutto io, punti ed errori. Mi piace dominare il gioco” Continua Camila che aggiunge
“Fuori dal campo comunque non sono cosi’ anzi proprio il contrario” e conclude spiegando la genesi dei suoi completini.
“L’artista è mia mamma lei fa i modelli poi c’è gente che realizza i vestitini. A gennaio saranno in vendita per il pubblico con il marchio GIOMILA. Sono completi eleganti non solo sportivi, si possono mettere in palestra ed anche fuori e li trovo molto femminili.” (265)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com