Roland Garros : Simona Halep “E’ un momento speciale”

(Foto Patrick Boren)
S.Halep(ROM) .S.Stephens(USA)36 64 61

“E’ un momento speciale. L’ho sognato da quando ho iniziato a giocare a tennis. Ringrazio tutta la mia famiglia che mi ha aiuto e sostenuto in questi 20 anni di duro lavoro . E’ un sogno che avevo quando a 14 anni ho deciso di dedicarmi al tennis. Per me è il torneo più importante e quando l’ho vinto da juniores, mi sono detta questo è la Slam che voglio vincere anche da pro.”
Sorride davanti al trofeo del primo Slam conquistato in carriera dopo tre finali perse, Simona Halep

che conferma anche la sua posizione di n°1 del mondo.
“Mi mancava. Ero già numero uno ed adesso con uno Slam vinto posso dire che ora sono al cento per cento. Un grazie anche al pubblico, qualche volta avevo offerto io i biglietti ai miei connazionali, ma questa volta sono venuti da soli. Mi hanno aiutato ed ho sentito il loro affetto.” continua la n°1 del mondo che descrive cosi’ la sua partita.
“Avevo dormito bene e mi sentivo bene. Ero tranquilla, sapevo che l’avversaria era forte, ma ero preparata e pronta per un match di tre ore ed a lottare fino alla fine. All’inizio del secondo set ho rivisto la partita dello scorso anno e mi sono detta non deve succedere di nuovo o se succede almeno le devo provare tutte. Lei giocava bene, lungo e la palla rimbalzava alta. Poi ho sentito come se lei fosse un po’ stanca sono stata più aggressiva ed ho iniziato a smettere di sbagliare.” puntualizza la Halep che si dice contenta per i messaggi ricevuti dalle colleghe
“Mi hanno scritto Petra Kvitova ed Irina Begu. Petra mi aveva consolato anche dopo l’Australia dicendomi verrà il tuo momento. Mi fa molto piacere vedere che anche le altre giocatrici sono contente per il mio trofeo. L’ho baciato tante volte e finalmente adesso è mio” dice Simona che divora con gli occhi la Coppa Suzanne Lenglen ed  aggiunge
Spero che la mia vittoria dia l’ispirazione ai giovani del mio paese facendo vedere che anche se si anche in un paese piccolo si possono fare grandi cose nello sport e si può’ vincere uno Slam. Ora voglio solo godermi questo momento perché nel tennis non si finisce mai. Domani si inizia di nuovo, ma oggi sono io che ho vinto uno Slam.” (143)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com